Perché inviarci una donazione

dapdfLOGOsibialiria128Fare controinformazione costa. Una piccola fortuna solo di telefonate (in Siria, a seguito delle sanzioni, Internet funziona malissimo, per non parlare di Skype), per non parlare dei reportages in Siria di Marinella, tutte di tasca della Redazione di Sibialiria (alla faccia di chi ci accusa di essere "finanziati da Assad").

E ancora di più costerà il nostro progetto di far testimoniare davanti ai vari organismi internazionali (ad esempio al COI delle Nazioni Unite, che, finora ha ascoltato soltanto gente mandata a Ginevra da sedicenti “organizzazioni umanitarie”) o alle commissioni del Parlamento italiano le autentiche voci del popolo siriano, quali, ad esempio i tanti impegnati nella organizzazione Mussalaha.

Per realizzare questo progetto ci servono almeno duemila euro entro ottobre.

Su questa pagina documenteremo le vostre donazioni.

La Redazione di Sibialiria

Per fare una donazione bisogna avere una carta di credito (anche prepagata, tipo post pay) e utilizzare l’apposito nodulo posto in alto a destra sulla Home Page. Se non hai carte di credito e vuoi fare una donazione, scrivi all’indirizzo sibialiria@gmail.com e ti risponderà in privato.

Per quanto riguarda la canea sui gas che tu giustamente denunci, proprio oggi abbiamo postato un articolo a rigurdo

 

 

Francesco ha detto:

A) come fare per effettuare una sottoscrizione : bonifico?  bollettino postale?  ecc ma dove, a quale numero?

B) Si sta consumando il  peggiore dei misfatti. A loro avviso Assad è talmente idiota da sparare armi chimiche nel momento che arrivano gli ispettori che vagliano l'eventuale uso di…..  armi chimiche. Comunque i media aizzano la canea e ricordano ad Obama la "linea rossa". Non la vedo per niente  bene . Francesco